Argomenti quotidiani:

Coronavirus, Francia: obbligo mascherine nei luoghi chiusi dalla prossima settimana

Coronavirus, Francia: obbligo mascherine nei luoghi chiusi dalla prossima settimana

Data: 16 Luglio 2020 10:28

Il governo francese accelera sull'obbligo delle mascherine. Il primo ministro Jean Castex ha annunciato che la misura entrerà in vigore "la prossima settimana", rispetto alla data fissata inizialmente del 1° agosto. Lo riportano i media francesi. Durante un incontro con gli elettori parigini, il giorno prima, il Primo Ministro aveva comunque annunciato la data del 1° agosto per l'entrata in vigore di questo obbligo. "Ho proposto di intensificare l'uso della maschera e, come proposto dal Presidente della Repubblica, sarà resa obbligatoria dal 1°agosto in negozi e luoghi aperti al pubblico", ha detto. Ma si sono levate voci per criticare questo ritardo. Perché se indossare una maschera aiuta a rallentare la diffusione dell'epidemia, perché aspettare? A Mayenne, indossare una maschera è diventato obbligatorio da mercoledì in sei comuni tra cui Laval, la città della prefettura. Il prefetto del dipartimento ha firmato un decreto con effetto immediato mercoledì. La Mayenne, che presenta diversi focolai di Covid-19, aveva leggermente superato la soglia di allarme con 50,1 nuovi casi per 100.000 abitanti rilevati in sette giorni.

Germania, governo favorevole a lockdown locali
Il governo federale tedesco è favorevole a ricorrere a lockdown circoscritti alle aree colpite dai focolai di coronavirus. Lo ha dichiarato il ministro federale responsabile dell'Ufficio di cancelleria Helge Braun, in un'intervista al "Morgen Magazin" dell'emittente pubblica Zdf. "Più veloce, più piccolo, più preciso, è questo quanto vogliamo concordare oggi" ha detto Braun in riferimento alla riunione di oggi con i responsabili delle cancellerie dei singoli Land tedeschi, circa la possibilità di attuare un meccanismo di lockdown localizzato a singole imprese o singole comunità all'interno di una regione. "Queste limitazioni devono smettere di suscitare terrore" ha proseguito Braun. Diversi ministri-presidenti di diversi Land si erano espressi ieri contro la chiusura di interi distretti (Landkreis). Si tratta di organizzare il più velocemente possibile dei test di massa nei luoghi interessati da nuovi focolai, ha detto ancora Braun.    Intanto le infezioni registrate in Germania hanno superato quota 200.000, attestandosi a 200.206 casi, secondo i dati di stamattina del Robert Koch Institut. Le vittime accertate sono 9078 e il fattore di riproduzione del virus alla mezzanotte di ieri era di 1,02.

 


Tags:  Coronavirus Francia obbligo mascherine nei luoghi chiusi dalla prossima settimana


COMMENTI